le notizie che fanno testo, dal 2010

Germania-Inghilterra 4-1, i tedeschi ai quarti

Quarantaquattro anni dopo i Mondiali in Inghilterra, tra Germania e Inghilterra decide ancora una volta un gol fantasma. La Germania vola ai quarti di finale vincendo per 4-1 dove attende la vincente tra Argentina e Messico.

Quarantaquattro anni dopo i Mondiali in Inghilterra, tra Germania e Inghilterra decide ancora una volta un gol fantasma. Nel 1966 un gol contestato di Hurst regalò la finale Mondiale di Wembley ai padroni di casa. Nel 2010 a Bloemfontein la tecnologia non ha ancora avuto il sopravvento sulla fallacità umana e l'Inghilterra deve stavolta subire un torto che brucierà a lungo. La partita non ha comunque avuto storia, con una Germania sfavillante, dai movimenti perfetti, attenta in difesa e velocissima e implacabile in attacco. Il 4-1 finale ci sta tutto, un'istantanea che riproduce fedelmente i valori espressi in campo dalle formazioni di Loew e Capello. L'Inghilterra non ha mai convinto fino in fondo in questo Mondiale sudafricano, ma neanche i tedeschi più ottimisti potevano prevedere un simile trionfo. Certo è che, dopo l'uno-due tedesco di Klose e Podolski e il 2-1 inglese di Upson, la gara sarebbe cambiata se la disastrosa terna uruguayana, diretta da Larronda, avesse visto il gol fantasma di Lampard, entrato per almeno 30 cm. Il primo tempo si chiude pertanto sul 2-1 per i tedeschi. La squadra inglese entra in campo nella ripresa più determinata e inizia a schiacciare la Germania nella sua metà campo, ma l'unica vera occasione arriva su un calcio di punizione di Lampard che si stampa sulla traversa. La Germania controlla senza troppi patemi e riparte con un efficacia spaventosa, organizzando dei contropiede da applausi come quelli sfociati nella doppietta di Muller, che chiude la gara con una sonora lezione ai nemici di sempre. La Germania vola ai quarti di finale, dove attende la vincente tra Argentina e Messico.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: