le notizie che fanno testo, dal 2010

Camusso: incidente porto Genova è davvero inspiegabile

Sull'incidente al porto di Genova, dove la nave Jolly Nero si è schiantata sul Molo Giano facendo crollare la torre di controllo dei piloti, il segretario della CGIL spiega: "E' un incidente davvero inspiegabile e ci auguriamo che sia fatta al più presto luce per capire e intervenire affinché tragedie di questo tipo non si ripetano".

Sull'incidente al porto di Genova, che ha causato 7 morti, intervengono anche i sindacati. Ieri sera, infatti, la nave Jolly Nero della società Messina si è schiantata nel porto di Genova, sul Molo Giano, provocando il crollo della torre di controllo dei piloti. Attualmente si conterebbero 7 morti, ed un disperso. Per Susanna Camusso, segretario della CGIL, l'incidente al porto di Genova "è davvero inspiegabile" ed il sindacato si augura che "sia fatta al più presto luce per capire e intervenire affinché tragedie di questo tipo non si ripetano". La CGIL esprime inoltre "solidarietà ai lavoratori e alle famiglie delle vittime". Anche FILT CGIL, FIT CISL e Uiltrasporti rivolgono prima di tutto "un pensiero alle famiglie delle vittime", ed attendono che "le indagini facciano luce sulle cause e sulla dinamica di questo gravissimo incidente al porto di Genova". Le organizzazioni sindacali sottolineano infatti che "sulla base degli accertamenti andranno poi prese le dovute decisioni per adottare tutti i provvedimenti affinché non si ripetano accadimenti come questo". La FILT, FIT e UILT evidenziano però come fin da ora questo incidente al porto di Genova "dimostra il rischio di tutte le manovre di entrata e uscita delle navi dai porti" ricordando che "da sempre i sindacati chiedono la necessità di rafforzare ed adeguare i provvedimenti legislativi in materia in quanto la sicurezza della vita dei lavoratori è prioritaria su ogni altro interesse".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: