le notizie che fanno testo, dal 2010

Festa del Genoa per il suo 122 compleanno: mega happening in Fiera

"Fervono i preparativi dentro la Fiera di Genova, nella piazza all'aperto, per il mega happening organizzato sabato 5 e domenica 6 settembre, per le celebrazioni del 122° compleanno del club" annuncia in una nota il Genoa, sottolineando che "tra i piatti forti, la presenza della squadra, con mister Gasperini e il suo staff". L'ingresso è libero.

"Fervono i preparativi dentro la Fiera di Genova, nella piazza all'aperto, per il mega happening organizzato sabato 5 e domenica 6 settembre, per le celebrazioni del 122° compleanno del club" annuncia in una nota il Genoa, sottolineando che "tra i piatti forti, la presenza della squadra, con mister Gasperini e il suo staff. - ma anche - Concerti, spettacoli, cabaret, esibizioni e una sfilza di stand gastronomici, aperti dalle 14:30 sino a notte, ma anche i fuochi artificiali per illuminare il cielo di rossoblù". Il mega happening con ingresso libero inizierà "nel primo pomeriggio di sabato" mentre "domenica avverrà con esibizioni calcistiche giovanili, musica e intrattenimento. Poi aperitivi e cene, per introdurre le serate (il via alle 20:30) condotte da un trio di presentatori. Quella di sabato vedrà il debutto ufficiale, in casa Genoa, di Francesca De Andrè, nipote del mitico Faber, insieme a Serena Garitta e Marco Rinaldi. In scaletta la sfilata delle leve del settore giovanile e scuola calcio. - e ancora - Tra gli artisti a esibirsi Giovanni Caccamo, vincitore della sezione giovani del Festival di Sanremo 2015, protagonista della hit 'Ritornerò da te'. Ma anche Orchestra Bailam e una cover-band dei Rolling Stones. La serata di domenica, presentata da Andrea Possa, Marco Rinaldi e Serena Garitta, vedrà una guest-star di eccezione come Jerry Calà. Tra gli ospiti annunciati il gruppo musicale Radio Gaga, il cabarettista Gabri Gabra, il musicista Pippo Lamberti e il comico Carlo Denei". Il Genoa assicura infine che "non mancheranno le sorprese e gli arrivi last-minute (uno per tutti: Enrique Balbontin), come del resto la sera precedente. Gran finale con i fuochi pirotecnici.".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: