le notizie che fanno testo, dal 2010

Quagliariello: parole Napolitano non bastano per blindare il governo

Giorgio Napolitano aveva sottolineato come "fatale sarebbe una crisi del governo faticosamente formatosi da poco più di 100 giorni". Il Ministro per le Riforme costituzionali Gaetano Quagliariello precisa però che le parole del Capo dello Stato non basteranno "per blindare l'esecutivo".

"Fatale sarebbe una crisi del governo faticosamente formatosi da poco più di 100 giorni; il ricadere del paese nell'instabilità e nell'incertezza ci impedirebbe di cogliere e consolidare le possibilità di ripresa economica finalmente delineatesi, peraltro in un contesto nazionale ed europeo tuttora critico e complesso" sottolineava prima di Ferragosto il Capo dello Stato. A distanza di pochi giorni, arriva il commento del Ministro per le Riforme costituzionali Gaetano Quagliariello che precisa come le parole di Giorno Napolitano non bastano "per blindare l'esecutivo" poiché "il governo deve respirare con i propri polmoni". Allo stesso tempo, Quagliariello ammette come sia necessario far proseguire "la stagione delle riforme" purché "si facciano mattina e pomeriggio, non che la mattina ci siano le riforme e il pomeriggio un conflitto istituzionale".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: