le notizie che fanno testo, dal 2010

MotoGP Mugello: centomila tifosi attesi dietro i cordoli tricolore

Grande entusiasmo per il prossimo Gran Premio d'Italia di Motociclismo, sul circuito del Mugello, domenica 3 luglio. Attesi oltre 100mila tifosi che troveranno non solo l'asfalto nuovo "appena steso" ma anche dei cordoli in omaggio ai 150 anni dell'Unità d'Italia.

Grande attesa per il MotoGP del Mugello del 3 luglio dove si attendono oltre 100mila fan. La macchina organizzativa per il Gran Premio d'Italia è oliata e pronta per garantire sicurezza e comfort alle decine di migliaia di tifosi. Saranno anche disponibili bus navetta gratuiti per i tifosi, oltre al casello autostradale "potenziato" per rendere l'afflusso più facile e fluido. Chi però è un habitué del circuito Ferrari a nord est di Firenze, avrà delle grosse sorprese, e non solo per la completa riasfaltatura del tracciato fatta a primavera, ma soprattutto per i colori dei nuovi cordoli. Paolo Poli, Amministratore Unico del circuito del Mugello a questo proposito ha spiegato: "Dopo venti anni nei quali i colori tradizionali della pista del Mugello sono stati il rosso e il giallo – colori istituzionali di Ferrari, proprietaria del circuito – abbiamo deciso di rendere omaggio alla nostra Nazione in un anno denso di significati". Quindi nell'anniversario dei 150 anni dell'Unita d'Italia i cordoli del Mugello si "tingeranno" per il MotoGP del 3 luglio dei colori della bandiera italiana: "bianco, rosso e verde". Senza soluzione di continuità, ovviamente. Paolo Poli ricorda quindi che il MotoGP del Mugello quest'anno sarà "un grande abbraccio tricolore che avvolgerà piloti e spettatori in questa grande festa dello sport".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: