le notizie che fanno testo, dal 2010

Terremoto Giappone: si blocca sistema raffreddamento centrale Fukushima

Dopo il terremoto che ha colpito il Giappone, per 100 interminabili minuti si è bloccato il sistema di raffreddamento del terzo reattore della centrale nucleare di Fukushima, quello esploso il 14 marzo del 2011 a causa della fusione del nocciolo.

Anche se la Tepco ha sostenuto non c'è stato "alcun problema serio" alla centrale nucleare, il terremoto di magnitudo 7.4 che ha colpito questa mattina la prefettura di Fukushima ha in realtà creato diversi danni.

In primo luogo, dopo il terremoto si è bloccato il sistema di raffreddamento del terzo reattore della centrale di Fukushima, esploso il 14 marzo del 2011 a causa della fusione del nocciolo. All'interno del reattore ci sono ancora 2.544 barre di combustibile radioattivo esaurito.

La Tepco ha assicurato che il sistema di raffreddamento è stato poi riattivato dopo circa 100 minuti, anche se non è chiaro come visto che l'acqua non riusciva più a circolare per raffreddare le barre a causa della rottura di una pompa che difficilmente sarà stata riparata da eroici volontari come successe nel sottomarino russo K-19, il primo equipaggiato con missili nucleari balistici che rischiò nel 1961 di scatenare per un incidente la Terza Guerra Mondiale.

Il sisma e il seguente piccolo tsumani che ha colpito la centrale nucleare hanno inoltre distrutto le apparecchiature per misurare le polveri radioattive presenti all'interno dell'impianto di Fukushima.

Il pericolo però non è ancora definitivamente passato. Le autorità giapponesi hanno infatti avvertito che esiste la probabilità che da qui a una settimana possa esserci una nuova seconda forte scossa di terremoto che potrebbe creare uno tsunami di dimensioni più imponenti. L'epicentro del terremoto odierno infatti è stato registrato a 25 km sotto il fondo dell'Oceano Pacifico al largo di Fukushima. Poiché il sisma sottomarino è stato il risultato di un movimento di una faglia verticale, il fenomeno rischia di innescare nuovi maremoti se le scosse non scemeranno.

© riproduzione riservata | online: | update: 22/11/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Terremoto Giappone: si blocca sistema raffreddamento centrale Fukushima
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI