le notizie che fanno testo, dal 2010

Freedom Flotilla: brucia l'Arca di Gaza, sarebbe dovuta salpare a settembre

A seguito di un raid israeliano, la nave Arca di Gaza, progetto internazionale e palestinese della campagna Freedom Flotilla, è andata in fiamme. L'Arca sarebbe dovuta partire a settembre con a bordo prodotti tipici gazawi.

A morire nella Striscia di Gaza, oltre ad una 80ina di palestinesi, è anche l'Arca, progetto internazionale e palestinese della campagna Freedom Flotilla, che sarebbe dovuta partire a settembre con a bordo prodotti tipici gazawi. A seguito di un attacco al porto di Gaza da parte delle forze armate israeliane, l'intera area è andata infatti in fiamme, compresa la nave ribattezzata Arca di Gaza. Come riporta Freedom Flotilla, a causa del protrarsi dell’attacco israeliano, non è stato possibile spegnere immediatamente le fiamme, tanto che la nave ha continuato a bruciare per almeno un'ora e mezza. Fortunatamente in questo particolare attacco non vi sono state perdite umane. Gli attivisti promettono però che la campagna Arca di Gaza, assieme alla Freedom Flotilla Coalition, non si arrenderà, assicurando: "Insieme ai nostri partner palestinesi continueremo a sfidare il blocco e batterci per la libertà di tutti i palestinesi".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Freedom Flotilla# libertà# Striscia di Gaza