le notizie che fanno testo, dal 2010

Rampelli (Fratelli d'Italia): governo complice degli scafisti

"Il Governo Renzi non arresta il traffico degli esseri umani, ma si rende complice degli scafisti. L'alternativa c'è ed è quella che ha proposto Fratelli d'Italia: dichiarare guerra agli scafisti e aprire centri di raccolta direttamente sulle coste del Nord Africa, per valutare con certezza chi abbia bisogno o meno della protezione internazionale", così in una nota Fabio Rampelli da FdI.

"Il Governo Renzi non arresta il traffico degli esseri umani - denuncia Fabio Rampelli in una nota -, ma si rende complice degli scafisti. L'alternativa c'è ed è quella che ha proposto Fratelli d'Italia: dichiarare guerra agli scafisti e aprire centri di raccolta direttamente sulle coste del Nord Africa, per valutare con certezza chi abbia bisogno o meno della protezione internazionale. Quello che sta accadendo oggi è ancora più brutale, visto che si promuove una sorta di selezione naturale tra chi può attraversare il deserto e il mare, i più ricchi e robusti, e chi invece, come gli anziani, le donne e i bambini, sono costretti a restare sotto le bombe. Per paradosso, per stroncare questo business della solidarietà gestito dalle coop rosse e bianche, sarebbe meglio dare i soldi direttamente ai migranti. L'Unione europea oggi riproduce i vecchi conflitti degli Stati europei. Senza carri armati, ma con la finanza e la burocrazia. Non si capisce perché, per esempio, la Francia decise di bombardare Tripoli, senza neppure la copertura dell'ONU, all'indomani della firma italiana di accordi con Gheddafi."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: