le notizie che fanno testo, dal 2010

Mollicone (Fratelli d'Italia): Ius soli, 'razzismo' contro identità italiana

"La superficialità di Renzi rispetto alle dinamiche demografiche e di integrazione ha creato un altro mostro giuridico. Con l'approvazione alla Camera dello 'ius soli' si sancisce che chiunque, da qualsiasi nazione provenga, possa diventare italiano senza integrarsi", spiega in una nota Federico Mollicone, responsabile nazionale della comunicazione di Fratelli d'Italia.

"La superficialità di Matteo Renzi rispetto alle dinamiche demografiche e di integrazione ha creato un altro mostro giuridico. Con l'approvazione alla Camera dello 'ius soli' si sancisce che chiunque, da qualsiasi nazione provenga, possa diventare italiano senza integrarsi, crescere e amare la nostra terra" denuncia in una nota Federico Mollicone.
Il responsabile comunicazione di Fratelli d'Italia prosegue sottolineando: "È anche il modo con cui una sinistra in crisi di consenso cerca di crearsi nuovi elettorati tra gli immigrati organizzati e gestiti dai sindacati. - aggiungendo - Questo 'razzismo' contro l'identità italiana favorisce la destrutturazione della nostra società e cultura nella creazione di un indistinto melting pot mondiale". Mollicone assicura quindi: "Ci mobiliteremo, da subito, contro questa legge assurda che disintegra il valore dell'appartenenza nazionale. - concludendo - La cittadinanza italiana deve essere ' meritata' da chi si è integrato, studia e vive qui con la sua famiglia lavorando onestamente. Questa è vera integrazione come ha dimostrato, ad esempio, la comunità filippina che si è integrata perfettamente."

© riproduzione riservata | online: | update: 13/10/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Mollicone (Fratelli d'Italia): Ius soli, 'razzismo' contro identità italiana
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI