le notizie che fanno testo, dal 2010

Fratelli d'Italia, Rampelli: riforma Rai è legge da regime

"E' una leggina di circostanza per fornire altri strumenti di propaganda a chi governa. Come se non fosse già soddisfatto del predominio di cui gode oggi. A leggere i dati Agcom o dell'Osservatorio di Pavia, il renzismo e la sua maggioranza dilagano in tutti i tg della tv pubblica", così in una nota Fabio Rampelli da FdI.

"E' una leggina di circostanza per fornire altri strumenti di propaganda a chi governa. Come se non fosse già soddisfatto del predominio di cui gode oggi. A leggere i dati Agcom o dell'Osservatorio di Pavia, il renzismo e la sua maggioranza dilagano in tutti i tg della tv pubblica. Con questa riforma si scivola pericolosamente verso il regime: il tutto nell'assoluto silenzio dello storico sindacato di sinistra della Rai, nel mutismo degli intellettuali ( ce ne sono ancora? ), delle figure storiche che hanno fatto la Rai" osserva in una nota Fabio Rampelli, capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera.
"L'unica vero cambio di passo sarebbe stato quello dell'abrogazione del canone Rai. La questione non è neppure affrontata né ora - riflette in ultimo -, né nella delega né nella legge di stabilità. Nessun cambiamento, ma solo occupazione di potere."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: