le notizie che fanno testo, dal 2010

Fratelli d'Italia, Rampelli: riforma Rai Renzi per una "vera Tv di regime"

"E' improprio definire quella sulla Rai una riforma. La mediocre legge che la Camera si appresta a esaminare è semplicemente la trasformazione della televisione pubblica in un servizio a uso e consumo di Matteo Renzi", così in una nota Fabio Rampelli da FdI-An.

"E' improprio definire quella sulla Rai una riforma" sottolinea in una nota Fabio Rampelli, aggiungendo: "La mediocre legge che la Camera si appresta a esaminare è semplicemente la trasformazione della televisione pubblica in un servizio a uso e consumo di Matteo Renzi".
"La vera Tv di regime, per dirla con Almirante e Pannella... - prosegue il capogruppo alla Camera di Fratelli d'Italia - Viene svuotato completamente il ruolo della Vigilanza Rai, mentre il governo rafforza i poteri di nomina dei consiglieri di amministrazione e dell'amministratore delegato. Ci si ispira davvero alla famigerata Tele Kabul. La delega poi non affronta la questione del canone, né ipotizza di mettere a gara il servizio pubblico, aprendo ai privati. È evidente che solo toccando questi punti si può parlare di riforma, mentre siamo di fronte a una squallida e poco originale occupazione di poltrone."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: