le notizie che fanno testo, dal 2010

Fratelli d'Italia, Rampelli: perché Italia non identificava migranti?

"Troviamo paradossale che l'Italia non abbia già proceduto all'identificazione dei nuovi arrivati attraverso le impronte digitali e le foto segnalazioni", comunica in una nota Fabio Rampelli, esponente di FdI.

"Troviamo paradossale che l'Italia non abbia già proceduto all'identificazione dei nuovi arrivati attraverso le impronte digitali e le foto segnalazioni. Siamo stati travolti da decine di migliaia di immigrati approdati grazie al salvataggio in mare, un flusso di portata biblica e il ministro dell'Interno Angelino Alfano non ha ancora attivato le misure necessarie per l'identificazione, il controllo della fedina penale e il rimpatrio dei non aventi diritto. A tutela del territorio nazionale e di quello europeo. Siamo allo sbracamento totale dello Stato di diritto e Matteo Renzi è il principale imputato di questo collasso istituzionale. Chi non vuole lasciare le impronte sia rinviato a casa" dichiara l'onorevole di Fratelli d'Italia Fabio Rampelli, dopo che l'UE ha invitato il nostro Paese ad identificare i profughi anche "con la forza".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: