le notizie che fanno testo, dal 2010

Canu (Fratelli d'Italia): Marino ha azzerato fondi per combattere tossicodipendenze

"Dopo quello che è successo ieri sera al Pigneto, ha ragione il sindaco di Roma Marino quando dice che bisogna intensificare la lotta allo spaccio. Peccato però che fa finta di dimenticare che è per colpa sua che l'Amministrazione capitolina ha azzerato i fondi sulla prevenzione, la disintossicazione, la cura e il reinserimento socio-lavorativo dei tossicodipendenti", così in una nota Massimo Canu da FdI.

"Dopo quello che è successo ieri sera al Pigneto, ha ragione il sindaco di Roma Ignazio Marino quando dice che bisogna intensificare la lotta allo spaccio. Peccato però che fa finta di dimenticare che è per colpa sua che l'Amministrazione capitolina ha azzerato i fondi sulla prevenzione, la disintossicazione, la cura e il reinserimento socio-lavorativo dei tossicodipendenti. Non solo: Marino ha chiuso venti dei ventuno servizi sulle tossicodipendenze attivi nella città e ha praticamente cancellato l'Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze, l'Istituzione di Roma Capitale che in quattro anni aveva ridotto del 56,8% il tasso di mortalità per droga a Roma" denuncia in una nota Massimo Canu, responsabile nazionale del Dipartimento Politiche sociali di Fratelli d'Italia.
Sottolinea in conclusione il membro di FdI: "Ai Carabinieri aggrediti e ai cittadini del Pigneto che combattono ogni giorno con una situazione ormai fuori controllo la nostra solidarietà e vicinanza."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: