le notizie che fanno testo, dal 2010

Banca Etruria, Rampelli (FdI): su Boschi ombra di "traffico d'influenza"

"Abbiamo sentito l'accorata difesa filiale del ministro Boschi in aula nei confronti del padre. Apprezzabile sul piano affettivo, imbarazzante sul piano istituzionale", comunica in una nota l'onorevole di Fratelli d'Italia Fabio Rampelli.

"Abbiamo sentito l'accorata difesa filiale del ministro Maria Elena Boschi in aula nei confronti del padre. Apprezzabile sul piano affettivo, imbarazzante sul piano istituzionale. Che un governo sia arrivato a tanto, con confessioni domestiche e affermazioni di affetto in diretta tv alla maniera di 'C'è posta per te', è umiliante. La Camera ha dato il suo responso, ma a noi resta un dubbio, rimasto irrisolto: quando il consiglio dei Ministri deliberò lo sciagurato decreto legge, la figlia dell'ex vicepresidente non laureato ( a quanto risulta dal cv ) della rossa Banca d'Etruria - presente o assente alla seduta - lo comunicò al padre? È assolutamente probabile che accadde e questo, se non configura la specie di conflitto d'interesse, certamente adombra quella di 'traffico d'influenza'. Se non è zuppa è pan bagnato... In tutti e due i casi riteniamo inopportuna la permanenza al governo della Boschi, nell'attesa di poter discutere a gennaio la 'vera' mozione di sfiducia contro l'artefice delle attività speculative che hanno determinato la cancellazione dei risparmi per decine di migliaia di famiglie: Matteo Renzi" commenta in una nota il deputato di Fratelli d'Italia Fabio Rampelli.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: