le notizie che fanno testo, dal 2010

Bagnoli, Taglialatela: su ammanco di 50 milioni esposto di Fratelli d'Italia

"Sulla vicenda dell'ammanco in bilancio dei 50 milioni di euro destinati al Comune di Napoli per la bonifica di Bagnoli presenterò un esposto alla Corte dei Conti per verificare se siano stati commessi reati di tipo contabile ed uno alla Procura della Repubblica", così in una nota Marcello Taglialatela, componente di FdI-An.

"Sulla vicenda dell'ammanco in bilancio dei 50 milioni di euro destinati al Comune di Napoli per la bonifica di Bagnoli presenterò un esposto alla Corte dei Conti per verificare se siano stati commessi reati di tipo contabile ed uno alla Procura della Repubblica per accertare di chi siano eventuali responsabilità penali. Invierò, inoltre, - spiega in una nota Marcello Taglialatela - una nota ufficiale all'Assessore Comunale al Bilancio Salvatore Palma e presenterò una nuova Interrogazione Parlamentare al Ministro dell'Economia e delle Finanze ed al Ministro per la Pubblica Amministrazione per avere chiarimenti su di una questione che come Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale abbiamo sollevato già dallo scorso mese di agosto".
"Uno dei motivi per cui il sindaco Luigi de Magistris non voleva la presenza del Commissario è perché intendeva nascondere quello che è un vero e proprio buco di bilancio" accusa l'esponente di Fratelli d'Italia, osservando in conclusione: "Nel dicembre 2011 il comune ha incassato i 50 milioni per bonificare l'area di Bagnoli - Coroglio di cui non si trova più traccia".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: