le notizie che fanno testo, dal 2010

Scandalo Hollande Gayet: gossip o giallo politico? L'ultimo mistero viaggia su Twitter

Si arricchisce di nuovi particolari lo scandalo che ha investito il presidente francese Francois Hollande, dopo le foto pubblicate da Closer che svelerebbero la presunta love story con l'attrice Julie Gayet. Il caso Hollande-Gayet, infatti, da gossip si sta trasformando in un giallo politico, a causa dei dibattiti sulla sicurezza del presidente e su un misterioso cinguettio apparso su Twitter che annunciava la gravidanza dell'attrice, notizia immeditamente smentita.

"Sono momenti dolorosi, ma gli affari privati si affrontano in privato. Non risponderò a nessuna di queste domande" specifica Francois Hollande ai giornalisti riuniti in conferenza stampa (convocata alcuni giorni fa per parlare di economia), che naturalmente hanno tentato di avere maggiori informazioni in merito alla presunta storia d'amore che il presidente francese avrebbe con l'attrice Julie Gayet. In realtà, in Francia da tempo si rincorrevano voci sempre più insistenti sulla love story tra Francois Hollande e Julie Gayet, come dimostra anche un video estratto da una trasmissione tv dove si fanno allusioni sulla relazione tra il presidente e l'attrice. A rendere il gossip uno scandalo politico, però, non è solo il fatto che Francois Hollande avrebbe tradito la compagna Valerie Trierweiler, che ha sempre abitato nell''ala madame' dell'Eliseo fino al suo ricovero causato da una "crisi di nervi". Stando ad alcune fonti, infatti, Valérie Trierweiler avrebbe subito un "crollo" per essere stata "umiliata di fronte alla Francia intera". In primo luogo, infatti, in Francia il dibattito si è acceso sulla sicurezza del presidente francese. Secondo il fotografo di Closer, settimanale del gruppo Mondadori che ha pubblicato le foto di Hollande e Julie Gayet, il presidente francese sarebbe "mal protetto". Al presunto appuntamento con Julie Gayet, infatti, Hollande si sarebbe recato solo con una guardia del corpo. Francois Hollande ha annunciato che non presenterà querela contro Closer, al contrario di quanto farà invece Julie Gayet, secondo le ultime indiscrezioni, anche perché le foto le sono già costate il posto di giurato per i borsisti dell'Accademia di Francia a Roma, a Villa Medici. Ad ingigantire il sospetto che la "paparazzata" possa essere strumentalizzata a fini politici, anche il fatto che "l'appartamento di rue du Cirque in cui sarebbero avvenuti gli incontri segreti tra il presidente e l'attrice sarebbe a nome di Michel Ferracci, sospettato di essere legato al banditismo corso e noto alla polizia giudiziaria perché condannato a 18 mesi di carcere con la condizionale nel quadro del caso del circolo di gioco Wagram, una vasta impresa di ricilaggio di denaro. Questo prima della sua riconversione alla recitazione", come riporta l'Adnkronos citando Le Point e Mediapart. Il giallo politico prosegue poi oggi con il mistero su un cinguettio apparso, e poi subito cancellato, sull'account Twitter del blog francese Le Réel, dove veniva annunciata la gravidanza di Julie Gayet. Il blog ha immediatamente smentito la notizia precisando che "l'account twitter (@le_reel) è stato utilizzato a propria insaputa per diffondere 'un messaggio' ", come riporta repubblica.it.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: