le notizie che fanno testo, dal 2010

MIlano, Parisi: Antimafia ridicola e inefficace. Getta fango su commissioni, dice Mirabelli (PD)

"Le dichiarazioni con cui Stefano Parisi questa mattina ha definito le commissioni Antimafia ridicole e inefficaci nella lotta alla criminalità organizzata sono davvero preoccupanti", espone in una nota il senatore dem Franco Mirabelli.

"Le dichiarazioni con cui Stefano Parisi questa mattina ha definito le commissioni Antimafia ridicole e inefficaci nella lotta alla criminalità organizzata sono davvero preoccupanti. Per fare una polemica sterile e occhieggiare a quelli che continuano a pensare che la mafia non esiste - denuncia in una nota il senatore PD Franco Mirabelli -, o comunque è molto sopravvalutata, Parisi getta fango sul lavoro importante che le commissioni Antimafia hanno fatto a tutti i livelli e che a Milano ha avuto una ricaduta concreta su Expo."
"Se in quell'occasione si è costruito il sistema più efficace contro le infiltrazioni mafiose negli appalti lo si deve al lavoro coordinato di tutte le istituzioni, ma anche alla capacità di analisi e di proposta fatte dall'Antimafia. - afferma il parlamentare - Ancora di più preoccupa il fatto che un candidato sindaco consideri la lotta alla mafia un tema che va delegato alla magistratura e alle forze dell'ordine. Significa che i milanesi rischiano di avere un sindaco che non ha capito che la mafia va combattuta in ogni sede promuovendo sensibilità, sensibilizzazione, cultura e attenzione alle possibili infiltrazioni".
"Speravamo che la lotta alla mafia non fosse più un elemento di divisione nella politica, ma una battaglia da vincere tutti insieme. Purtroppo queste dichiarazioni confermano che ancora non è così" conclude l'esponente dem.
Già a fine aprile il candidato sindaco a Milano aveva anunciato che il centrodestra non avrebbe presentato le liste elettorali alla Commissione Antimafia perché non doveva essere "Rosy Bindi a dire chi era candidabile e chi no", come sottolineò Parisi.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: