le notizie che fanno testo, dal 2010

Crocetta licenzia Zichichi: invece di lavorare parlava di raggi cosmici

Dopo aver revocato l'incarico a Franco Battiato, Rosario Crocetta licenzia anche Antonio Zichichi perché "bisognava lavorare e invece lui parlava di raggi cosmici".

Dopo aver revocato l'incarito a Franco Battiato , il Presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta licenzia anche l'assessore ai Beni culturali, lo scienziato Antonio Zichichi. Se la goccia che ha fatto traboccare il vaso su Battiato sono state le sue pesanti parole pronunciate a Bruxelles, quando il cantautore e assessore per il Turismo in Sicilia ha affermato che nel Parlamento italiano ci sarebbero delle "troie disposte a tutto", a pesare sul licenziamento di Zichichi sembrano essere state soprattutto le sue "convinzioni" scientifiche. Dopo la polemica scaturita dal "sogno" di Zichichi, su una "Sicilia piena di centrali nucleari", Rosario Crocetta commenta il licenziamento del suo assessore ai Beni culturali spiegando: "Di Zichichi non se ne poteva più, bisognava lavorare e invece lui parlava di raggi cosmici. Forse, sarebbe stato meglio utilizzarlo come esperto".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: