le notizie che fanno testo, dal 2010

Francia rischio ottavi: i giocatori si sentono traditi

Dopo lo sciopero di due giorni fa dei giocatori della Francia, ieri i compagni di Anelka hanno ripreso gli allenamenti ma con delle magliette senza sponsor. Oggi il match con il Sudafrica.

Due giorni fa i giocatori della nazionale francese hanno indetto uno sciopero, cosa mai vista in un Mondiale, per protestare contro la cacciata di Nicolas Anelka e contro l'intera Federazione, che ha deciso per l'espulsione dalla nazionale la punta del Chelsea a seguito degli insulti rivolti al ct Raymond Domenech. Il fatto, ricordiamo, è avvenuto durante l'intervallo col Messico, partita persa per 2-0.
Ieri i giocatori hanno poi ripreso gli allenamenti, ma senza gli sponsor sulle magliette, sempre in segno di protesta. Per i compagni di Anelka, infatti, la Federazione ha gestito malissimo la cosa, a partire dalla fuoriuscita di notizie. Oggi alle 16 la Francia si confronterà con il Sudafrica a Bloemfontein. Entrambe sono ad un punto e il rischio eliminazione è alto.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Francia# Messico# sciopero# Sudafrica# vista