le notizie che fanno testo, dal 2010

Figlio Riina da Vespa: Rai debelli subcultura, chiede Verducci (PD)

"Stasera Bruno Vespa ospita il figlio di Totò Riina. Per sconfiggere la mafia, va innanzitutto debellata la sua subcultura, che vive molto di spettacolarizzazione. Per questo il servizio pubblico non può sbagliare, non può travisare il suo mandato per un po' di audience", rivela in una nota Francesco Verducci, politico PD.

"Stasera Bruno Vespa ospita il figlio di Totò Riina. E' una ribalta che trovo completamente sbagliata. Mesi fa la puntata con i Casamonica fu un vero oltraggio - ricorda in un comunicato Francesco Verducci, esponente PD -, per il registro ammiccante usato, quando la presenza di persone contigue alla criminalità organizzata avrebbe richiesto rigore e durezza. Per sconfiggere la mafia, va innanzitutto debellata la sua subcultura, che vive molto di spettacolarizzazione. Per questo il servizio pubblico non può sbagliare, non può travisare il suo mandato per un po' di audience."
"Di mafia si deve parlare anche intervistando i mafiosi - rende noto -, ma farlo in format spettacolari che di solito ospitano politici, vertici istituzionali e personalità varie è un errore. Per questo poco fa, in Commissione di Vigilanza, ho chiesto che la Rai si dia un regolamento più rigoroso su come e dove trattare le questioni legate alla criminalità organizzata. Basta infortuni."
"È compito del servizio pubblico costruire un forte senso civico contro le mafie e tutte le criminalità organizzate. Questo si fa parlandone - segnala infine il senatore dem -, senza tacere, ma anche senza concedere nulla in termini di ribalta spettacolare ai protagonisti delle pagine più buie e drammaticamente negative del nostro tempo.."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: