le notizie che fanno testo, dal 2010

Roma in silenzio stampa. Ranieri ora deve vincere

Non a tutti è piaciuta la dichiarazione di Francesco Totti che dopo aver perso contro il Bayern Monaco ha detto "siamo tornati al catenaccio", frecciatina indirizzata al tecnico Claudio Ranieri. E mentre la Roma ha imposto il silenzio stampa, i romanisti attendono la partita col Bologna.

Non a tutti è piaciuta la dichiarazione di Francesco Totti che dopo aver perso contro il Bayern Monaco ha detto "siamo tornati al catenaccio", frecciatina naturalmente indirizzata al tecnico Claudio Ranieri.
Gli stessi tifosi giallorossi, pur condividendo con il pupone le probabili scelte sbagliate del mister, sottolineano anche che Totti non è che abbia proprio avuto in campo una prestazione eccellente. Anzi, i più sono anche d'accordo col fatto che Ranieri abbia deciso bene riguardo la sostituzione.
E mentre la Roma ha imposto il silenzio stampa, i romanisti attendono con ansia domenica, quando di fronte a loro ci sarà il Bologna. A non convincere, infatti, sembra essere l'intera squadra anche se quello che alla fine rischia di più è senz'altro Ranieri che non può permettersi né una sconfitta ma nemmeno un pareggio. E anche la vittoria dovrebbe essere una di quelle che fanno dimenticare le incomprensioni passate.
Rosella Sensi si dice "non felice, ma fiduciosa" mentre Nicolas Burdisso ha promesso: "Risorgeremo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: