le notizie che fanno testo, dal 2010

Procura di Grosseto chiede a Riesame arresto di Francesco Schettino

La Procura di Grosseto chiede nuovamente l'arresto in carcere di Francesco Schettino, questa volta al Tribunale del Riesame di Firenze. La notizia arriva dopo che la trasmissione "Le Iene" hanno mandato in onda una finta trattativa con un presunto emissario di Francesco Schettino, che negoziava per una ipotetica partecipazione dell'ex comandante all' "Isola dei Famosi".

La Procura di Grosseto chiede nuovamente l'arresto in carcere di Francesco Schettino, questa volta al Tribunale del Riesame di Firenze. In primo grado Schettino, ex comandante della Costa Concordia, è stato condannato a 16 e un mese per il naufragio avvenuto venerdì 13 gennaio 2012, che ha causato 32 vittime. Il Tribunale di Grosseto aveva rigettato la richiesta di mettere subito in carcere Schettino, ma la Procura ritiene ancora che ci sarebbe un pericolo di fuga. La notizia arriva dopo che la trasmissione "Le Iene" hanno mandato in onda una finta trattativa con un presunto emissario di Francesco Schettino, che negoziava per una ipotetica partecipazione dell'ex comandante all' "Isola dei Famosi". Dopo la messa in onda, Francesco Schettino smentisce attraverso un comunicato: "Apprendo con grande amarezza di essere stato protagonista, a mia insaputa, di un servizio della trasmissione Le Iene andata in onda su Italia Uno e incentrato sulla mia presunta partecipazione al reality di Canale 5 'L'isola dei famosi'. - aggiungendo - Con smisurato imbarazzo mi vedo costretto a dissociarmi completamente da quanto divulgato. La persona ritratta nel suddetto servizio che ha dichiarato di essere un mio rappresentante non è mai stato investito di alcunché mandato a portare avanti surreali trattative". Schettino precisa infine: "Sto valutando se presentare querela a mia tutela poiché non sono state verificate da "Le Iene" le effettive credenziali della persona che si è presentata come mio procuratore senza averne titolo".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: