le notizie che fanno testo, dal 2010

Domnica Cemortan: non sono l'amante di Schettino, e nemmeno sgualdrina

Il Tribunale del Riesame conferma i domiciliari per Francesco Schettino, mentre la giovane moldava Domnica Cemortan si concede in un'intervista esclusiova al settimanale "Oggi", smentendo quella presunta relazione con il comandante della nave Costa Concordia.

Mentre il tribunale del Riesame conferma i domiciliari per Francesco Schettino, a parlare è Domnica Cemortan, la giovane moldava che in questi giorni è stata oggetto di gossip da parte di molti media italiani, a causa di una presunta relazione con il comandante della Costa Concordia. Dopo il suo interrogatorio di oltre 6 ore (http://is.gd/8MstL0), molti giornali titolarono che Domnica Cemortan aveva confessato il suo amore per Schettino (http://is.gd/HYrtNP). Ma la giovane smentisce categoricamente questo tipo di ricostruzione, affermando nel corso di una intervista esclusiva al settimanale "Oggi" (http://is.gd/1pzHP1 in edicola dall'8 febbraio): "Non ho mai detto ai magistrati 'Io amo Schettino' ".
"Vorrei capire come puó essere uscita un'informazione del genere. Dicono che hanno trovato un mio bikini nella cabina di Schettino. E il mio bagaglio dov'è? - continua arrabbiata Domnica Cemortan - Come si può costruire una storia partendo da un bikini? E poi cos'hanno trovato su questo bikini che permetta di collegarlo a me? C'era scritto il mio nome, c'era la mia foto o il mio DNA?".
Domnica Cemortan spiega che nel corso dell'interrogatorio i magistrati le hanno chiesto solamente di ricostruire cosa era successo in plancia la sera della tragedia, e quali ordini furono impartiti o meno da Francesco Schettino e dagli altri ufficiali presenti.
A far dispiacere ancora di più Domnica Cemortan il fatto che il gossip si sia "allargato" andando persino a supporre che Schettino sia in realtà il padre "segreto" della figlia di due anni.
"Anche mia figlia adesso? Cosa volete che vi dica. Sì o no? Schettino ha i capelli neri. Mia figlia è bionda - dice la Cemortan - No, non credo proprio sia figlia di Schettino. Comunque non mi interessa, dite quello che volete".
Domnica Cemortan confessa di aver capito benissimo "quel che sta succedendo" e cioè che tale notizia è "stata messa in giro apposta per mettere sotto pressione il capitano - sottolineando - Vogliono isolarlo anche all'interno della sua famiglia".
La ragazza, che sulla Costa Concordia era in vacanza ma che in altre occasioni è stata membro dell'equipaggio, chiarisce quindi di aver dimostrato che era "registrata come passeggero" e che aveva "una cabina assegnata", al contrario di quanto il pettegolezzo ha mormorato, precisando che i media italiani non si rendono conto, forse, dei danni che le stanno provocando.
"L'Italia parla e ride di me - spiega Domnica Cemortan - Anche la Moldavia parla di me e trova che non ci sia niente da ridere", domandando seccamente: "Non so per chi mi abbiate presa. Vi sembro una sgualdrina?. La Cemortan confessa quindi: "Parlo cinque lingue, nel mio Paese e all'estero ho ottenuto diplomi di alti studi e in Francia ho frequentato un'accademia molto importante. Mi sono impegnata, ero la migliore della mia classe, avevo dei voti eccellenti e tutto questo per cosa? - conclude - Per essere trascinata nel fango dai giornalisti che senza nessuna informazione si permettono di scrivere su di me?". Perché, forse, per alcuni media, l'importante non è che ci fosse una donna in plancia con Francesco Schettino ma che questa sia moldava (http://is.gd/0OBLYP).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: