le notizie che fanno testo, dal 2010

Prescrizione: "fine processo mai" è un principio improponibile, denuncia Sisto (Fi)

"La Costituzione assicura la ragionevole durata dei processi. Se la giustizia non funzione la soluzione non può essere quella di ammazzare la prescrizione. 'Fine processo mai' è un principio improponibile", illustra in una nota Francesco Paolo Sisto di FI.

"La Costituzione assicura la ragionevole durata dei processi. Non si può far tornare indietro il Paese di 20 anni solo perché qualche pm di 'Mani Pulite' alza la voce e spaventa il governo. E tantomeno lo si può fare per un mero tornaconto elettorale. Perché è evidente che un esecutivo in difficoltà per le note, recenti vicende sta tentando di cavalcare la pancia della piazza in vista delle amministrative. Il 70% dei processi si prescrive per la durata delle indagini. Ma se la giustizia non funzione la soluzione non può essere quella di ammazzare la prescrizione costringendo i cittadini in un eterno limbo giudiziario e ledendo il loro diritto ad una rapida definizione dei processi. 'Fine processo mai' è un principio improponibile" dichiara in un comunicato il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: