le notizie che fanno testo, dal 2010

Il Giorno e la Storia 17 agosto: 5 anni fa moriva Francesco Cossiga

"Il 17 agosto 2010 muore Francesco Cossiga, uomo politico tra i più influenti e controversi del dopoguerra. Un personaggio al quale 'Il Giorno e la Storia' dedica la puntata in onda lunedì 17 agosto alle 00.40 e in replica alle 08:30, alle 11.30, alle 14.00 e alle 20.30 su Rai Storia", si diffonde in una nota della tv pubblica di Stato.

"Il 17 agosto 2010 muore Francesco Cossiga, uomo politico tra i più influenti e controversi del dopoguerra. Un personaggio al quale 'Il Giorno e la Storia' dedica la puntata in onda lunedì 17 agosto alle 00.40 e in replica alle 08:30, alle 11.30, alle 14.00 e alle 20.30 su Rai Storia" viene spiegato in una nota dalla tv di Stato.
"Ospite, Pierangela Fiorani, direttore del 'Mattino di Padova'. Nato a Sassari il 26 luglio 1928, iscritto alla Democrazia Cristiana nel '45, Cossiga viene eletto deputato per la prima volta nel 1958. Nel 1966, da sottosegretario alla Difesa, sovrintende a 'Gladio', sezione italiana dell'organizzazione segreta della NATO 'Stay Behind'. Si tratta di un ruolo che Cossiga rivendicherà in seguito, quando alcune rivelazioni di stampa renderanno pubblica la vicenda. È Ministro dell'Interno e fautore della linea della fermezza nel 1978, durante il sequestro Moro. Dopo il ritrovamento del corpo senza vita del presidente della DC, Cossiga si dimette. Un anno più tardi è presidente del Consiglio. Nel 1983 viene eletto presidente del Senato e il 24 giugno del 1985 presidente della Repubblica" si prosegue.
Si osserva inoltre: "Dopo il crollo del muro di Berlino nel 1989, Cossiga comincia improvvisamente a denunciare, in modo sempre più aperto e provocatorio, quelli che considera i mali del sistema politico e istituzionale del Paese."
"Il 28 aprile 1992, a due mesi dalla fine del suo mandato, si dimette dalla carica, ma continua a svolgere un ruolo politico di rilievo in Parlamento fino alla fine della sua vita" si fa sapere in conclusione del comunicato.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: