le notizie che fanno testo, dal 2010

Post Referendum: Renzi continui a guidare PD, dice Puglisi

Francesca Puglisi, capogruppo PD in Commissione Cultura a Palazzo Madama, dopo la vittoria del No al referendum del 4 dicembre.

"Un Paese che partecipa e si appassiona alla politica è un Paese sano. Abbiamo combattuto a testa alta per mantenere fede ad una promessa di cambiamento. Per far diventare il sistema istituzionale italiano più semplice, per dare le risposte che servono ai bisogni di cittadini. Non ce l'abbiamo fatta" riferisce in una nota Francesca Puglisi, senatrice del Partito Democratico.

La capogruppo PD in Commissione Cultura a Palazzo Madama evidenzia: "Voglio ringraziare Matteo Renzi, perché senza la sua forza e il suo coraggio, capace di sfidare tutto e tutti, oggi non avremmo una legge sulle unioni civili, sul dopo di noi, una riforma del terzo settore, sui reati ambientali. Molti precari ( 180.000 solo nella scuola ) non avrebbero oggi la possibilit à di avere un contratto a tempo indeterminato e di accendere un mutuo per comprarsi una casa."

"Domani abbiamo una direzione delicata e importante, in cui chiederemo con forza al nostro segretario Matteo Renzi di continuare a guidare il Partito Democratico. Chi pensa che tutto torni come prima si sbaglia di grosso. Abbiamo una responsabilità enorme sulle nostre spalle. Quella di fermare la destra di Salvini e di Grillo, quella di non vedere alzare muri rinunciando al sogno di un'Europa solidale e di pace. A testa alta affronteremo il congresso e le elezioni politiche. Non ci fermeremo. Lo dobbiamo ai nostri figli e a questa meravigliosa Italia" diffonde infine.

© riproduzione riservata | online: | update: 05/12/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Post Referendum: Renzi continui a guidare PD, dice Puglisi
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI