le notizie che fanno testo, dal 2010

Unioni civili, Ceroni (Fi): in ddl Cirinnà equiparazione indebita al matrimonio

"Con la volontà di imporre questo provvedimento, è in corso da mesi un attacco ideologico senza precedenti all'istituto matrimoniale", sottolinea in una nota il senatore di Forza Italia Remigio Ceroni, contro le unioni civili e la stepchild adoption.

"Con la volontà di imporre questo provvedimento, è in corso da mesi un attacco ideologico senza precedenti all'istituto matrimoniale: i continui richiami contenuti nel disegno di legge alle norme che disciplinano il matrimonio dimostrano che non si mira semplicemente a regolamentare le specifiche formazioni sociali, ma ad istituire un vero e proprio matrimonio omosessuale" denuncia in una nota il senatore di Forza Italia Remigio Ceroni.
"La nostra Costituzione è chiara: - ricorda l'esponente azzurro - l'art. 29 recita che la famiglia è la società naturale fondata sul matrimonio. Ogni indebita equiparazione tra l'istituto matrimoniale e le unioni civili viola, quindi, i principi costituzionali".
Sulla stepchild adoption il parlamentare sottolinea: "Non si tratta certamente di un diritto, ma di un desiderio: il superiore interesse del minore viene ad essere sostituito dal presunto diritto di avere un figlio. Riconoscendo questo diritto, - chiarisce Ceroni - verrà aperta la strada per legittimare la pratica della maternità surrogata. La partecipazione dei cittadini alla manifestazione di sabato scorso (Family Day, ndr) dovrebbe far capire che il governo e la sua maggioranza variabile stanno procedendo sulla strada sbagliata. La difesa della famiglia e dei diritti dei bambini non sono valori negoziabili."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: