le notizie che fanno testo, dal 2010

Terrorismo, Ravetto (Forza Italia): serve una Schengen dell'intelligence

"Ritengo necessaria la creazione di un database comune tra gli Stati europei grazie al quale sia possibile registrare chi prende voli per le frontiere esterne e poi ritorna nella UE. Un maggiore scambio di informazioni che potrebbe essere definito una Schengen dell'Intelligence", spiega in un comunicato la parlamentare azzurra Laura Ravetto.

"Difendere i confini esterni dell'Europa è l'unico modo per conservare la libertà di movimento dei nostri cittadini, che non può essere messa a rischio dall'incapacità degli Stati della UE di controllare chi va e viene dalle località sospette. Senza un potenziamento del controllo delle frontiere esterne dell'area Schengen lo stesso accordo di Schengen sulla libera circolazione all`interno della UE sarebbe stato in discussione" dichiara Laura Ravetto in una nota.
"Non sono disponibile a sacrificare la libertà di circolazione dei cittadini europei a causa dell'incapacità dell'Europa di controllare bene le sue frontiere esterne e dell'incapacità dei suoi Stati di scambiarsi le dovute informazioni sui viaggiatori che hanno atteggiamenti sospetti - osserva la deputata di Forza Italia - proprio per questo ritengo necessaria la creazione di un database comune tra gli Stati europei grazie al quale sia possibile registrare chi prende voli per le frontiere esterne e poi ritorna nella UE. Un maggiore scambio di informazioni che potrebbe essere definito una Schengen dell'Intelligence."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: