le notizie che fanno testo, dal 2010

Terrorismo, Bernini (Forza Italia): UE abolisca sanzioni economiche alla Russia

"L'Unione Europea è chiamata a dimostrare la propria capacità di azione abolendo immediatamente le sanzioni economiche comminate alla Russia, mentre da Parigi, da Bruxelles e da tutte le capitali europee si leva una viscerale e vigorosa richiesta di sicurezza e di iniziativa politica", così in una nota Anna Maria Bernini da Forza Italia.

"L'Unione Europea è chiamata a dimostrare la propria capacità di azione abolendo immediatamente le sanzioni economiche comminate alla Russia, mentre da Parigi, da Bruxelles e da tutte le capitali europee si leva una viscerale e vigorosa richiesta di sicurezza e di iniziativa politica" dichiara in una nota la senatrice di Forza Italia Anna Maria Bernini, sottolineando: "Già appare grave e autolesionistico averle mantenute fino ad ora. Sarebbe ancor più inaccettabile pensare di confermarle fino alla prevista scadenza del 15 marzo 2016 o addirittura prolungarle. Non vogliamo neppure ipotizzare simili scenari, soprattutto a fronte di un forte e generoso impegno comune contro il terrorismo".
"Ma non possiamo non rilevare che l'UE continua a tratti ad assumere atteggiamenti incomprensibili, come nel caso del boicottaggio dei prodotti israeliani. - evidenzia ancora l'esponente azzurra - L'attuale apparato governativo, forse troppo burocratico, dovrebbe ricordare che la casa comune d'Europa nasce 'per', non contro. Nasce per unire ed accrescere, non per dividere e deprimere. Solo questo essere insieme 'per' può giustificare l'altrimenti inspiegabile sacrificio di porzioni di sovranità nazionale dei singoli Stati membri. Certamente non sarebbe spiegabile in base all'operato più sanzionatorio che edificante di una, allora si, davvero miope euro burocrazia".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: