le notizie che fanno testo, dal 2010

Sprechi alimentari: ma su donazione farmaci non c'è controllo, dice Floris (Forza Italia)

"La legge sugli sprechi alimentari ha la nobile finalità di consentire la donazione e l'utilizzo dei prodotti prima dell'approssimarsi della loro scadenza. Ma sulla donazione dei farmaci il ddl non prevede la presenza e il controllo di un professionista del settore" , informa in una nota Emilio Floris, esponente azzurro.

"La legge sugli sprechi alimentari ha la nobile finalità di consentire la donazione e l'utilizzo dei prodotti prima dell'approssimarsi della loro scadenza, consentendone il consumo ed evitando lo sperpero. Un obiettivo lodevole che ha anche una funzione di assistenza delle fasce più deboli della società. Limitare inoltre gli sprechi alimentari e quelli dei farmaci è determinante per diminuire il quantitativo dei cosiddetti rifiuti speciali che contribuiscono a far lievitare il costo dello smaltimento in generale" segnala in una nota il senatore di Forza Italia Emilio Floris.
"Dispiace però constatare che anche in questa legge il governo non è riuscito a fare bene fino in fondo - sottolinea quindi il politico forzista -, sprecando, è il caso di dirlo, un'opportunità. Sulla donazione dei farmaci, infatti, il ddl non prevede la presenza e il controllo di un professionista del settore."
"Ancora una volta il governo e la sua maggioranza fanno prevalere la logica della facile e immediata propaganda sui social al buon senso e alla tutela della salute dei cittadini" chiarisce infine.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: