le notizie che fanno testo, dal 2010

Savino (Fi): lotta al terrorismo? Renzi lo scout e Hollande il generale

"Oggi a Parigi mentre il presidente francese Hollande diceva che contro l'Isis serve un impegno militare, il premier italiano Renzi si limitava a parlare di impegno diplomatico. Hollande chiedeva uno sforzo bellico e Renzi chiedeva uno sforzo culturale", sottolinea in una nota Elvira Savino, esponente di FI.

"Oggi a Parigi mentre il presidente francese Francois Hollande diceva che contro l'ISIS serve un impegno militare, il premier italiano Matteo Renzi si limitava a parlare di impegno diplomatico. Hollande chiedeva uno sforzo bellico e Renzi chiedeva uno sforzo culturale. Insomma Hollande parlava da generale in guerra e Renzi da boy scout in gita. La soluzione, l'unica soluzione possibile, è una coalizione a guida ONU fra gli Stati Uniti, l'Europa, la Federazione russa e alcuni Paesi arabi, come va proponendo da mesi il presidente Silvio Berlusconi che Renzi dovrebbe avere l'umiltà di prendere ad esempio in politica estera per gli innumerevoli successi ottenuti in campo internazionale quando era al governo il centrodestra" dichiara in una nota Elvira Savino, deputata di Forza Italia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: