le notizie che fanno testo, dal 2010

Riforma senato, Marin: forzatura Renzi peserà al momento del referendum

"Quello che sta accadendo sulle riforme è chiaro: il governo umilia il Parlamento e abusa del suo potere. Ma quello a cui stiamo assistendo in questi giorni peserà, eccome, al momento del referendum confermativo", da Forza Italia una dichiarazione di Marco Marin.

"Quello che sta accadendo sulle riforme è chiaro: il governo umilia il Parlamento e abusa del suo potere. Perché una forza che oggi rappresenta il 30% degli elettori, cioè il PD, e un esecutivo che non è stato scelto attraverso il voto degli Italiani stanno conducendo il gioco in maniera arrogante, violando il regolamento e mortificando il confronto. Renzi impone al restante 70% degli elettori, rappresentato da tutte le forze di opposizione, un modo di procedere che non è assolutamente accettabile. Ma quello a cui stiamo assistendo in questi giorni peserà, eccome, al momento del referendum confermativo. Lì staremo a vedere cosa accadrà" sottolinea in una nota Marco Marin, senatore di Forza Italia, commentando l'iter della riforma del Senato giunta a Palazzo Madama.
"Il congresso permanente del PD - denuncia l'esponente azzurro - si sta giocando sulla Costituzione e sulla legge elettorale. Sembra quasi che Renzi, in modo scientifico, voglia approvare delle regole che tengano gli Italiani lontani dalle urne". "Ecco, - conclude Marin - questa sfida noi la accogliamo e la rilanciamo perché vogliamo riportate gli Italiani al voto. E abbiamo intenzione di farlo con proposte concrete e guardando avanti con coraggio. Il nostro 'no' a queste riforme rappresenta anche questo: il nostro impegno nei confronti di tutti gli Italiani. E' bene che Renzi lo capisca".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: