le notizie che fanno testo, dal 2010

Riforma Senato, Gasparri: Costituzione riscritta con trasformisti

"Il dibattito sui numeri al Senato circa la tenuta della maggioranza è tragico-comico. Transfughi e trasformisti vari sono visti come appestati ma poi sotto banco si continua a trattare con loro e non solo", così in una nota Maurizio Gasparri da FI sulla riforma del Senato.

"Il dibattito sui numeri al Senato circa la tenuta della maggioranza è tragico-comico. Transfughi e trasformisti vari sono visti come appestati ma poi sotto banco si continua a trattare con loro e non solo. D'altra parte quello che è accaduto in occasione della votazione dell' articolo 2 è chiaro e penoso. Non si riscrive la Costituzione con uno o due voti di scarto e questo dovrebbe essere chiaro anche al Capo dello Stato" denuncia in una nota Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia.
"L' idea renziana è la mortificazione del Senato e delle istituzioni democratiche. Tra testi scritti con i piedi - conclude Gasparri -, pressioni inaccettabili di Palazzo Chigi, compravendite e degenerazioni varie il degrado è totale. Resta poi la grande vergogna di una riforma sbagliata, nata come un compromesso tra le correnti di un PD eternamente lacerato, e che offende il ruolo costruttivo e fondamentale delle opposizioni."

© riproduzione riservata | online: | update: 05/10/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Riforma Senato, Gasparri: Costituzione riscritta con trasformisti
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI