le notizie che fanno testo, dal 2010

Partecipate, Malan: Corte Conti stigmatizza affidamenti senza gara

"Anche il Presidente della Corte dei Conti solleva il problema degli affidamenti di importanti lavori alle società partecipate senza alcuna gara, con il meccanismo degli affidamenti in 'house' ", da FI la posizione di Lucio Malan.

"Anche il Presidente della Corte dei Conti solleva il problema degli affidamenti di importanti lavori alle società partecipate senza alcuna gara - sottolinea in una nota Lucio Malan -, con il meccanismo degli affidamenti in 'house'. Il Presidente Raffaele Squitieri ha ricordato che, su 26.000 affidamenti di lavori a partecipate, soltanto 500 sono stati affidati con una gara - cioè il meccanismo con il quale l'Ente Pubblico può ottenere le condizioni più convenienti, stimolando le imprese a lavorare meglio e dando a tutte la possibilità di proporre le loro capacità".
"Stride il fatto che pochi giorni fa, il 14 gennaio scorso, il Ministro Graziano Delrio abbia firmato protocolli per affidare, per 30 anni, due delle più importanti autostrade italiane Treviso - proprio a due società partecipate messe su appositamente per l'occasione e proprio con il meccanismo in 'house' stigmatizzato dal Presidente della Corte dei Conti, con un volume d'affari complessivo di ben 16 miliardi di euro" osserva quindi il senatore di Forza Italia.
"Mentre i magistrati contabili stimolano e sanzionano anche i Piccoli Comuni ad avvalersi dei vantaggi della concorrenza, anche per importi di poche migliaia di euro, il governo mette affari multimiliardari nelle mani di società partecipate dominate dal PD. - conclude il parlamentare - Con due firmette, si vanificano anni di lavoro delle toghe contabili e dei tanti Pubblici Amministratori, che mettono gli interessi dei propri cittadini al di sopra delle clientele del proprio Partito."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: