le notizie che fanno testo, dal 2010

Nomine Rai, Santanchè: Renzi non pensi di fare del nuovo Cda un soviet

"Dei battibecchi interni al PD agli italiani non importa nulla: quello che più sta a cuore ai cittadini è che la Rai non diventi un banco di prova per misurare la capacità di Renzi di rimanere a galla", spiega in una nota la deputata azzurra Daniela Santanchè.

"Dei battibecchi interni al PD agli italiani non importa nulla: quello che più sta a cuore ai cittadini è che la Rai non diventi un banco di prova per misurare la capacità di Matteo Renzi di rimanere a galla. Il servizio pubblico radiotelevisivo va garantito nei suoi elementi cardine - osserva in un comunicato Daniela Santanchè, deputata di Forza Italia -, a iniziare dal pluralismo dell'offerta e dall'indipendenza dei suoi organi."
"Se Renzi pensa di fare del nuovo cda di viale Mazzini un soviet se lo levi dalla testa: così come abbiamo impedito che facesse troppi danni in Senato, continueremo la nostra battaglia, dentro e fuori il Parlamento, per tutelare la Rai dalla sua sete di potere" scrive in conclusione l'esponente azzurra.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: