le notizie che fanno testo, dal 2010

Mozione sfiducia al Senato 26 gennaio. Romani: inchiesta su salva banche non sia annacquata

"La calendarizzazione per il prossimo 26 gennaio della mozione di sfiducia Forza Italia-Lega Nord al governo è certamente positiva e darà modo al Senato di discutere e votare sull'azione complessiva dell'esecutivo, con particolare riguardo all'anomalo salvataggio di quattro banche", comunica in una nota il senatore azzurro Paolo Romani.

"La calendarizzazione per il prossimo 26 gennaio della mozione di sfiducia Forza Italia - Lega Nord al governo è certamente positiva e darà modo al Senato di discutere e votare sull'azione complessiva dell'esecutivo - riflette in un comunicato Paolo Romani -, con particolare riguardo all'anomalo salvataggio di quattro banche. Abbiamo, inoltre, già chiesto che la Commissione Finanze metta rapidamente all'ordine del giorno l'esame del disegno di legge per l'istituzione di una Commissione parlamentare d'inchiesta sulle vicende relative alla Cassa di Risparmio di Ferrara, alla Banca delle Marche, alla Banca popolare dell'Etruria e del Lazio e alla Cassa di risparmio della provincia di Chieti e sulle loro ripercussioni sul sistema bancario italiano. Far luce su quanto realmente accaduto è un dovere politico e morale che si deve ai tantissimi italiani truffati e al Paese. Ribadiamo che l'inchiesta sulle quattro banche andate in default non deve in alcun modo essere annacquata, allargandola ad un periodo spropositato di tempo, con l'evidente scopo di impedire il reale accertamento della verità."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: