le notizie che fanno testo, dal 2010

Migranti, Savino: governo spera che Friuli non diventi parte finale dell'imbuto

"Mentre Austria, Slovenia e Croazia stanno adottando delle severe misure di contrasto ai flussi migratori, il Governo italiano, minimizzando l'impatto che le decisioni di questi Paesi potrebbero generare sui nostri confini orientali, pare aver intrapreso la strada dell'attendismo", spiega in un comunicato Sandra Savino, deputata di Forza Italia.

"Mentre Austria, Slovenia e Croazia stanno adottando delle severe misure di contrasto ai flussi migratori, il governo italiano, minimizzando l'impatto che le decisioni di questi Paesi potrebbero generare sui nostri confini orientali, pare aver intrapreso la strada dell'attendismo, nella speranza che il Friuli Venezia Giulia non diventi la parte finale di un imbuto nel quale si potrebbe riversare quella marea umana respinta dai fili spinati. - riflette in un comunicato Sandra Savino, deputata di Forza Italia - La risposta che viene da Roma è affidata alla solita retorica che si fonda su un presunto monitoraggio dei confini che, in termini di impiego di uomini e di mezzi, pare essere più un intervento di facciata che un'azione concreta in grado di dare un messaggio chiaro a chi ritenesse che l'Italia, a differenza degli altri, è un groviera le cui frontiere sono facili da attraversare. L'emergenza sta a un centimetro dalla nostra porta di casa e far finta di niente è la scelta più irresponsabile che un governo possa compiere."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: