le notizie che fanno testo, dal 2010

Marin: da Forza Italia no deciso a riforma del Senato

"Sulle riforme, Renzi ancora una volta non ascolta niente e nessuno. Anche per tutto questo, noi di Forza Italia, alla prossima prova dell'Aula, abbiamo il dovere di dimostrare compattezza e solidità di gruppo.", spiega in un comunicato Marco Marin, parlamentare di Forza Italia, in merito alla riforma del Senato.

"Sulle riforme, Renzi ancora una volta non ascolta niente e nessuno. Come è successo più volte, il segretario del PD piega gli interessi di tutti a quelli del congresso permanente del suo partito. Così, in questi mesi, sui vari provvedimenti legislativi abbiamo assistito a continui compromessi al ribasso nel tentativo del governo di tenere insieme la 'ditta' a spese degli Italiani. Ma su riforma del Senato e legge elettorale, che determinano le regole del gioco democratico, questo modo di procedere non è solo sbagliato: è anche pericoloso" afferma in una nota Marco Marin, senatore di Forza Italia.
"Così facendo, - prosegue - Renzi dimostra infatti di non avere alcun rispetto delle altre forze politiche. Forze che rappresentano, è quanto mai opportuno ricordarlo, la stragrande maggioranza degli elettori". Marin conclude: "Anche per tutto questo, noi di Forza Italia, alla prossima prova dell'Aula, abbiamo il dovere di dimostrare compattezza e solidità di gruppo. Perché del governo Renzi noi siamo convintamente all'opposizione e gli elettori di centrodestra ci chiedono chiarezza e determinazione. Solo così potremo tornare a crescere nel consenso: i moderati, i liberali e i riformatori che si sono rifugiati nel non voto per tornare a votare non vogliono dubbi da parte dei loro rappresentanti nelle istituzioni. Forza Italia è alternativa alla sinistra senza se e senza ma e noi lo vogliamo dire con lealtà agli Italiani."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: