le notizie che fanno testo, dal 2010

Marin (Forza Italia): riforme costituzionali cucite per Renzi, falsano competizione

"Queste riforme costituzionali sono sbagliate nel merito e nel metodo. Ed è evidente lo strapotere politico che dà al governo il combinato disposto della modifica costituzionale e della legge elettorale con il premio di lista. Insomma, si tratta di riforme cucite sulla pelle di Renzi nella prospettiva di un partito e di un uomo solo al comando", spiega in una nota Marco Marin, parlamentare forzista.

"Queste riforme costituzionali sono sbagliate nel merito e nel metodo: meglio sarebbe stato un monocameralismo perfetto. Ed è evidente lo strapotere politico che dà al governo il combinato disposto della modifica costituzionale e della legge elettorale con il premio di lista. Insomma, si tratta di riforme cucite sulla pelle di Matteo Renzi nella prospettiva di un partito e di un uomo solo al comando. Alle prossime elezioni, chi otterrà il 30% dei voti governerà con un potere assoluto che è lontanissimo dalla democrazia. Ma per quanto ci riguarda, non c'è soddisfazione nel vincere falsando le regole della competizione nè questo può aiutare a riportare alle urne quel 50% di italiani che non vota . Noi siamo per una competizione vera e leale, prima con i nostri alleati della Lega Nord all'interno del centrodestra e poi con i nostri avversari politici del PD e del MoVimento 5 Stelle per la guida del Paese. Evidentemente a sinistra c'è chi questa competizione la teme e per questo vuole fare delle regole per se stesso anziché per gli Italiani" afferma il rappresentante di Forza Italia Marco Marin in un comunicato.

© riproduzione riservata | online: | update: 29/09/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Marin (Forza Italia): riforme costituzionali cucite per Renzi, falsano competizione
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI