le notizie che fanno testo, dal 2010

Mandelli a Grasso: dov'è centralità Parlamento in riforma del Senato?

"Con tutto il rispetto per la seconda carica dello Stato, è paradossale che proprio in questi giorni il Presidente del Senato Grasso esorti a restituire centralità ai parlamenti. Il nostro, infatti, è purtroppo ormai relegato a ruolo di mero ratificatore delle scelte di Renzi", spiega in una nota il parlamentare forzista Andrea Mandelli.

"Con tutto il rispetto per la seconda carica dello Stato - spiega in un comunicato Andrea Mandelli, esponente di Forza Italia -, è paradossale che proprio in questi giorni il Presidente del Senato Pietro Grasso esorti a restituire centralità ai Parlamenti. Il nostro, infatti, è purtroppo ormai relegato a ruolo di mero ratificatore delle scelte di Matteo Renzi. L' esempio più lampante è quello che sta accadendo sulla riforma costituzionale, un tema tipicamente parlamentare su cui eè il governo a farla da padrone, dettando tempi, scadenze e modi dell'esame in Aula. In Italia non abbiamo né un governo forte né un Parlamento forte: c'è un governo non eletto che procede con arroganza e un Parlamento a cui è stata sottratta, di conseguenza, la sua dignità. Insomma, nel nostro caso ad un governo prepotente corrispondono Aule parlamentari umiliate".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: