le notizie che fanno testo, dal 2010

Gasparri: perché flessibilità sul deficit se sbarchi sono diminuiti?

"A Bruxelles il governo italiano ha chiesto flessibilità sul deficit perché la spesa per accogliere immigrati e clandestini nel 2015 è arrivata a 3,3 miliardi di euro. Oggi il Viminale fa invece sapere che gli sbarchi sono diminuiti del 7 per cento. Dov'è la truffa?", comunica in una nota Maurizio Gasparri, rappresentante forzista.

"A Bruxelles il governo italiano ha chiesto flessibilità sul deficit perché la spesa per accogliere immigrati e clandestini nel 2015 è arrivata a 3,3 miliardi di euro. Oggi il Viminale fa invece sapere che gli sbarchi sono diminuiti del 7 per cento. Dov'è la truffa? Delle due, l'una. O si sono sprecati troppi soldi e inutilmente, o gli sbarchi sono aumentati e si sparano cifre a caso. La verità è che siamo alle solite fesserie. Matteo Renzi ha speso miliardi per finanziare lo scafismo di Stato e farci invadere di clandestini che ci costano almeno 35 euro al giorno piuttosto che stanziare fondi per la nostra sicurezza. E se poi proseguirà su strade fallimentari come dare cittadinanza facile a tutti allora l'occupazione sarà totale. Renzi resta nemico degli italiani" riferisce Maurizio Gasparri, senatore di Forza Italia, in una nota.

© riproduzione riservata | online: | update: 22/10/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Gasparri: perché flessibilità sul deficit se sbarchi sono diminuiti?
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI