le notizie che fanno testo, dal 2010

Gasparri: in UE si blocca Schengen mentre noi continuiamo con scafismo

"In Europa intanto si moltiplicano i Paesi che stanno bloccando Schengen e intervengono con barriere alle frontiere. L'Italia, che per colpa del governo Renzi è stata saturata di clandestini e non di profughi di guerra, continua a vivere una totale emergenza", comunica in una nota Maurizio Gasparri, politico di Forza Italia.

"In materia di immigrazione siamo alla confusione totale. Dopo la conversione buonista, la Merkel sta cambiando linea, anche incalzata da alleati politici e dai cittadini tedeschi. - osserva Maurizio Gasparri in una nota - L' UE non riesce a prendere alcuna decisione. Si parla di una teorica suddivisione dei profughi ma in realtà nulla di concreto avviene. Tutto è rinviato e il vertice è clamorosamente fallito". Il vicepresidente del Senato aggiunge quindi: "L'Italia, che per colpa del governo Renzi è stata saturata di clandestini e non di profughi di guerra, continua a vivere una totale emergenza. Anche l' escalation dell' operazione EuNavFor Med, che dovrebbe passare alla seconda fase, non appare ancora chiara nelle sue finalità, mancando le annunciate decisioni dell' ONU. La lotta allo scafismo resta sullo sfondo. In Europa intanto si moltiplicano i Paesi che stanno bloccando Schengen e intervengono con barriere alle frontiere". L'esponente di Forza Italia quindi conclude: "L' Italia rimane il ventre molle, esposta a rischi sul fronte sicurezza e costretta a spendere cifre enormi. Siamo a una Caporetto totale."

© riproduzione riservata | online: | update: 15/09/2015

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Gasparri: in UE si blocca Schengen mentre noi continuiamo con scafismo
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI