le notizie che fanno testo, dal 2010

Forza Italia, Russo: Consiglio regionale piegato a volontà PD e De Luca

Matteo Renzi ha sospeso il governatore della Campania Vincenzo De Luca e questo, come prevedibile, ha fatto ricorso con la probabilità che i giudici lo accolgano come è successo per il caso De Magistris. In una nota il deputato di Forza Italia Paolo russo lamenta però che il Consiglio regionale, massima assise istituzionale della Campania, è piegato "alle incerte e mutevoli volontà del PD e di De Luca".

Matteo Renzi ha sospeso il governatore della Campania Vincenzo De Luca e questo, come prevedibile, ha fatto ricorso con la probabilità che i giudici lo accolgano come è successo per il caso De Magistris. In una nota il deputato di Forza Italia Paolo Russo lamenta però che "un presidente anziano piega un intero Consiglio regionale, massima assise istituzionale della Campania, alle incerte e mutevoli volontà del PD e di De Luca. - consigliando - Si fermino prima di combinare altri pasticci, riflettano sugli irreparabili guasti istituzionali che stanno arrecando, perché si continuano a picconare procedure e prassi". Russo quindi riflette: "Il Consiglio regionale non sarà celebrato perché il condannato ed allontanato De Luca non può più entrare nei palazzi della politica. I cittadini campani aspetteranno i comodi del PD e di De Luca per poter vedere affrontate le questioni che riguardano lo sviluppo. I lavoratori di Carinaro, i disoccupati ed esodati, sappiano che ogni ritardo deriva dalle bizze e dalle capriole del PD e del suo condannato".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: