le notizie che fanno testo, dal 2010

Forza Italia, Rizzotti: il Senato vota solo fiducie ma Quirinale tace

"Il Senato vota ormai solo fiducie. Siamo alla terza legge continuativamente votata con il ricorso alla fiducia: un vero record. Dal Presidente Sergio Mattarella non è mai arrivato alcun commento, neppure un sibilo. Eppure già siamo oltre le cinquanta fiducie poste da Matteo Renzi", così in un comunicato Maria Rizzotti, senatrice di Forza Italia.

"Il Senato vota ormai solo fiducie. Siamo alla terza legge continuativamente votata con il ricorso alla fiducia: un vero record. In questo modo il Presidente del Consiglio, non solo ha svilito le prerogative parlamentari imponendo tramite la sua maggioranza il calendario dei lavori piegato alle sue convenienze politiche a scapito degli interessi del Paese, ma ha letteralmente commissariato il Parlamento consolidando la sua azione da autentico dittatorello" osserva la senatrice di Forza Italia Maria Rizzotti, dopo il voto sull'omicidio stradale.
"Di fronte a questo modo di procedere è singolare il totale silenzio del Quirinale. - sottolinea - Tutti ricordano le reprimende del OPresidente Giorgio Napolitano contro il governo Berlusconi, in verità anch'egli divenuto poi silente con i successivi esecutivi Monti e Letta".
"Dal Presidente Sergio Mattarella non è mai arrivato alcun commento, neppure un sibilo. - evidenzia la parlamentare - Eppure già siamo oltre le cinquanta fiducie poste da Matteo Renzi su tematiche le più varie e sensibili come le unioni civili ed l'omicidio stradale. Non possiamo credere che un politico di razza e un ex giudice costituzionale, qual è Mattarella, possa condividere quanto accade né che lo possa subire senza fiatare."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: