le notizie che fanno testo, dal 2010

Forza Italia, Marin: senza reato clandestinità ci sarà immigrazione incontrollata

"Questo governo che vive sulla Luna sta condannando definitivamente l'Italia al ruolo di parcheggio della disperazione. Con l'abrogazione del reato di clandestinità, infatti, cade anche l'ultimo argine giuridico ad un'immigrazione incontrollata", da Forza Italia una dichiarazione di Marco Marin.

"Questo governo che vive sulla Luna sta condannando definitivamente l'Italia al ruolo di parcheggio della disperazione. Con l'abrogazione del reato di clandestinità, infatti, cade anche l'ultimo argine giuridico ad un'immigrazione incontrollata" denuncia Marco Marin, senatore di Forza Italia, sottolineando: "Ma Matteo Renzi si è chiesto dove dormiranno e di cosa vivranno gli immigrati clandestini ai quali sta spalancando le porte del nostro Paese?".
"Bisogna ricordare a Renzi che non essendo questo governo capace di creare opportunità di lavoro neanche per i nostri giovani, chi arriva ha solo tre possibilità per sopravvivere: delinquere, cadere vittima del lavoro nero o entrare nel circuito dell'assistenzialismo cronico. - sottolinea - Se alla sinistra questo va bene, a noi no di certo. Perciò, in Senato, ho già votato contro la depenalizzazione del reato di immigrazione clandestina".
"Renzi ha il dovere di tutelare e proteggere gli Italiani, ma se ne dimentica troppo spesso. - conclude l'esponente azzurro - E quando si voterà, saranno gli Italiani a ricordarglielo facendo vincere il centrodestra".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: