le notizie che fanno testo, dal 2010

Forza Italia, Gasparri: conferenza su Libia faccia cambiare marcia a Italia

"Ci auguriamo sinceramente che la conferenza sulla Libia che si terrà nei prossimi giorni possa indicare una direzione di marcia. Purtroppo, la politica estera dell'Italia è stata sin qui fallimentare", comunica in una nota Maurizio Gasparri, parlamentare di FI.

"Ci auguriamo sinceramente che la conferenza sulla Libia che si terrà nei prossimi giorni possa indicare una direzione di marcia. Purtroppo, la politica estera dell'Italia è stata sin qui fallimentare" afferma in una nota Maurizio Gasparri, spiegando: "Matteo Renzi è apparso assolutamente inadeguato. Ricevuto di prima mattina per un frettoloso caffè da Francois Hollande, ha confermato in questo modo di non essere tenuto in alcuna considerazione".
Il senatore di Forza Italia invece ricorda: "La politica estera dei governi Berlusconi fu lungimirante ed inclusiva. Con gli accordi di Pratica di Mare fece dialogare la NATO con la Russia, guardava alla Turchia per una volontà inclusiva e per evitare che quel Paese subisse il condizionamento di antichi richiami. Oggi invece il mondo occidentale ha commesso una serie di errori nei confronti della Russia, e la Turchia ha assunto una posizione molto più ambigua rispetto a quella del passato. Ciò è dovuto anche ad una mancanza di leadership nel mondo occidentale. E l'Italia da un contributo negativo a questi scenari depressivi".
"Speriamo che ci possa essere un'inversione di rotta, ma ci sarà soltanto se saranno il coraggio, la lucidità, la lungimiranza a prevalere. - prosegue l'esponente forzista - Per quanto riguarda poi la Libia, l'inerzia italiana e gli errori del passato hanno trasformato quel territorio nella nuova base del califfato. Assistiamo sgomenti a quanto sta avvenendo ed abbiamo anche in queste ore in Parlamento denunciato il fallimento di alcune operazioni che dovevano combattere gli scafisti e invece trasportano i clandestini a spese dei contribuenti".
"C'e' molto da fare. - conclude Gasparri - Ma l'attuale governo faccia autocritica e ascolti i consigli di un centrodestra che ha molte più idee ed esperienza di Renzi e Gentiloni" .

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: