le notizie che fanno testo, dal 2010

Forza Italia, Fasano: se Dall'Orto alla Leopolda Rai al servizio di Renzi

"Chi dirige azienda pubblica non può apparire organico a un progetto di corrente della principale forza politica di governo. Ci riferiamo a quanto i giornali continuano ad anticipare sul ruolo di Antonio Campo Dall'Orto, direttore Generale della Rai, in riferimento alla Leopolda di Matteo Renzi", così in una nota Enzo Fasano, politico forzista.

"Chi dirige azienda pubblica può certamente partecipare a un convegno di partito, ma non può apparire organico invece a un progetto di corrente della principale forza politica di governo. Ci riferiamo a quanto i giornali continuano ad anticipare sul ruolo di Antonio Campo Dall'Orto, direttore Generale della Rai, in riferimento alla Leopolda di Matteo Renzi" sottolinea in una nota il senatore di Forza Italia Enzo Fasano.
"Il massimo responsabile operativo del servizio pubblico appare organico a un progetto, che è rivolto addirittura a lavorare all'interno del partito che Renzi dirige. - osserva ancora l'esponente azzurro - Avremo, dunque, un servizio pubblico non al servizio dei partiti, come spesso ci si è lamentati, o al servizio di un partito, ma al servizio di un satrapo che deve fare operazioni di corrente all'interno del proprio mondo d'appartenenza. Per la Rai è un po' troppo".
"Credo che non sia tollerabile un comportamento di questo genere, proprio mentre si vuole rendere obbligatorio il pagamento del canone per tutti. - specifica quindi il parlamentare - Avremo un finanziamento di Stato a una corrente personale di Renzi messo addirittura nelle bollette elettriche? Così non va".
Fasano quindi conclude: "Dalla Rai occorre un chiarimento, altrimenti il Direttore Generale, a cui si stanno per attribuire poteri assoluti, apparirebbe soltanto il terminale di una sottoparte politica. Tutto ciò non è tollerabile e determinerebbe conseguenze molto gravi".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: