le notizie che fanno testo, dal 2010

Forza Italia, Bernini: retorica Renzi sempre più fiacca e deludente

"Questo Presidente del Consiglio non eletto dai cittadini - e con lui qualche importante membro del suo governo - sta perdendo ogni giorno vigore e smalto, con una comunicazione sempre più fiacca ed una retorica sempre più incredibile", comunica in una nota Anna Maria Bernini, senatrice azzurra.

"Questo Presidente del Consiglio non eletto dai cittadini - e con lui qualche importante membro del suo governo - sta perdendo ogni giorno vigore e smalto, con una comunicazione sempre più fiacca ed una retorica sempre più incredibile" osserva in una nota Anna Maria Bernini, senatrice di Forza Italia.
"Le ultime dichiarazioni del premier sono infatti una specie di soufflé ammosciato, un infelice tentativo di dare lievito ad un esecutivo delegittimato, diviso, nocivo in economia e deludente su tutti i dossier più importanti. - sottolinea - Sull'immigrazione Matteo Renzi conferma con orgoglio di non avere né linea né idee, ma di volere compensare con tanta, tanta confusione".
"Sarebbe interessante spiegasse agli italiani con quali oscure modalità ha intenzione di abolire il reato di clandestinità ( idea in sè delirante ) 'senza fretta, piano piano, tutti insieme' . - si domanda la Bernini - I contenuti di questo governo, da sempre presenti in versione mignon, su questo tema sono decisamente imbarazzanti. Prima si annuncia la carica con testi già pronti, poi si batte in ritirata di fronte all'impatto drammatico delle violenze sulle donne in Germania, poi si inneggia alla lentezza, mentre i cittadini chiedono soluzioni immediate e incisive".
"Sulle banche il premier chiede una comoda commissione d'indagine - ovviamente nelle mani della maggioranza di governo - sugli ultimi 15 anni, per annacquare il dramma attualissimo di risparmiatori messi sul lastrico senza che il governo battesse ciglio" denuncia invece la parlamentare azzurra, aggiungendo: "Se è vero che il Governo non ha scheletri nell'armadio, prenda iniziative prima di tutto per risarcire cittadini e risparmiatori truffati, e per fare sapere a tutti la verità".
Infine, conclude la forzista, "sulla politica economica del Governo, fatta di slogan non mantenuti e interventi in deficit, siamo all'improvvisazione quotidiana pura. Oggi apprendiamo che Renzi si ispira a Obama: temiamo che non se ne sia accorto nessuno, primo tra tutti il ministro Padoan."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: