le notizie che fanno testo, dal 2010

Forza Italia, Bernini: più assunzioni nel 2015? Perché gravi non coprono 2016

"Renzi sa bene che i dati Istat significano solo che qualche piano assunzionale è stato anticipato al 2015 perchè gli sgravi fiscali non coprono il 2016. Tutto qui. Non c'è nessuna svolta e nessun effetto concreto del Jobs Act", da FI una nota di Anna Maria Bernini.

"È semplicemente avvilente vedere il Presidente del Consiglio gioire su Twitter per i dati relativi all'occupazione di novembre - riferisce Anna Maria Bernini, senatrice di Forza Italia -, col solito intento di dire che col suo governo va tutto bene. Ricorda quei poveri orchestrali che sul Titanic si occupavano della musica da ballare, mentre la nave si dirigeva verso l'iceberg".
"Con le borse a picco, le basse prospettive di crescita, la recessione strisciante, ci si aspetterebbe da una classe dirigente seria più consapevolezza e meno propaganda. - prosegue - Lo stesso Presidente del Consiglio che pochi giorni fa sosteneva che non si governa guardando agli 'zero virgola', oggi proclama tutta la sua soddisfazione per il più 0,2% registrato dall'Istat sugli occupati nel mese di novembre".
"Forse ha ragione Renzi, dovremmo lasciar perdere le virgole e concentrarci solo sullo 'zero' che è esattamente il contributo che le politiche dilettantesche che questo Governo stanno dando alla crescita del Paese. - denuncia l'esponente azzurra - Ma Renzi sa bene che i dati Istat significano solo che qualche piano assunzionale è stato anticipato al 2015 perchè gli sgravi fiscali non coprono il 2016. Tutto qui. Non c'è nessuna svolta e nessun effetto concreto del Jobs Act".
"I numeri italiani sul mercato del lavoro sono ancora limitati e più bassi della media europea, con un preoccupante e vistoso aumento in tutto il 2015 degli inoccupati. - ricorda la Bernini - Purtroppo per il Paese invece ciò che già si vede sono gli effetti negativi di una politica economica più attenta alle mance elettorali e all'acquisto del consenso che a stabilizzare risorse su lavoro e impresa. Ma questo all'allegro timoniere del Titanic non sembra interessare."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: