le notizie che fanno testo, dal 2010

Forza Italia, Bernini: Padoan e Renzi, dilettantismo isterico

"Nella guerra di trincea che da settimane vede il nostro premier produrre roboanti ed inutili strilli contro l'Europa, con il risultato di riceverne schiaffi, rimproveri e discredito quotidiani, oggi scende in campo anche il ministro Pier Carlo Padoan", così in un comunicato Bernini, parlamentare azzurra.

"Nella guerra di trincea che da settimane vede il nostro premier produrre roboanti ed inutili strilli contro l'Europa, con il risultato di riceverne schiaffi, rimproveri e discredito quotidiani, oggi scende in campo anche il ministro Pier Carlo Padoan. La vicinanza del premier deve avere imbaldanzito il rigoroso e sobrio economista, tanto da fargli chiedere con italico vigore alla Commissione di valutare, e in fretta, le nostre richieste di flessibilità, perché 'l'incertezza non aiuta la crescita'. Si tratta dello stesso ministro che già a novembre rassicurava tutti definendo inevitabile, a fronte delle riforme fatte dal governo Renzi 'come quella del sistema bancario' (sic!), l'esito positivo del pronunciamento della Commissione. Ma chi è causa del proprio male, avendo passato gli ultimi due anni a dire sempre sì a Bruxelles, deve solo piangere se stesso. Inutile agitare il pugno contro l'Europa cinica e bara. L'unico effetto di questo dilettantismo isterico a vocazione elettorale sarà quello di portare in Europa un'Italia sempre più isolata e a rischio manovra correttiva" commenta la rappresentante di Forza Italia Anna Maria Bernini in una nota.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: